Firmato protocollo d’intesa tra l’Assessorato alle politiche del Territorio e Mobilità della Regione Lazio e le Associazioni dei Consumatori per l’istituzione della conciliazione paritetica sul trasporto pubblico regionale

Federconsumatori Lazio ha siglato ieri un accordo con l’Assessorato alle politiche del Territorio e Mobilità della Regione Lazio, che fissa le linee guida della procedura volontaria di conciliazione paritetica delle controversie che dovessero insorge tra Trenitalia e gli utenti del trasporto regionale del Lazio.

L’accordo, di fatto, istituisce un momento in cui un utente, che ritenga di aver subito un disservizio ovvero un servizio non conforme da parte di Trenitalia, potrà, previa reclamo scritto e decorsi 30 giorni, avvalersi dell’istituto della conciliazione stragiudiziale per risolvere la questione. La conciliazione non è obbligatoria, quindi quell’utente potrà sempre adire le vie legali.

È un importante risultato – dice Pietro Daminato, responsabile Trasporti della Federconsumatori Lazio – che, una volta perfezionato con il relativo regolamento attuativo, consentirà agli utenti, questa volta quelli più disagiati, perché per lo più si tratta di pendolari, studenti, anziani, di avere a disposizione un mezzo che consenta loro di rivendicare i propri diritti di utenti nel caso questi fossero violati. Senza di questo – prosegue Daminato - nella maggior parte dei casi, quegli utenti, per le difficoltà e i costi delle vie legali, rinuncerebbero a perseguire i propri diritti.

Un accordo – sottolinea Stefano Monticelli, Presidente di Federconsumatori Lazio – che si affianca ad uno già esistente a livello nazionale, che, naturalmente, va bene agli utenti, ma anche all’Istituzione, che svolge così il proprio importante ruolo regolatorio, ma anche alla società, che potrà così diminuire il contenzioso legale. Quest’intesa testimonia l’importanza e i benefici che discendono a tutti dal dialogo con le parti sociali.

  • Stampa
  • Email

logofooter FEDERCONSUMATORI LAZIO

Indirizzo: Via Antonio Gallonio 23 00161 ROMA

Indirizzo Email: 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Email Pec:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Tel: 06.44340366/80
Fax: 06.44340709

Dal Lunedi al Venerdi
09.00-13.00/14.00-18.00

    

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

Dove Siamo