HUB-UP

Approvato con Deliberazione di Giunta n. 14 del 5 FEBBRAIO 2018

HUB-UP

Hub per la formazione di Start up Semplici, Innovative e di valore sociale

sostegno alla competitività delle imprese e del territorio tramite attività di informazione economica e assistenza tecnica alla creazione di imprese e start up (L. n. 580/1993, art. 2, lett. d)

Il progetto utilizza una metodologia di intervento che vedrà la partecipazione attiva dei soggetti beneficiari. Si partirà dalle fasi di pianificazione dell'intervento e di sensibilizzazione, alla fase della formazione, dove gli stessi beneficiari saranno coinvolti direttamente, alla fase di divulgazione verso un target giovane (25-35 anni), alla fase di consulenza personalizzata, alla fase di monitoraggio delle attività progettuali svolte.

E’ prevista una fase di informazione e di accompagnamento, che utilizzi strumenti capaci di supportare la gestione finanziaria ed economica prima, dopo e durante le fasi inziali dell’apertura della start up. Questa fase di accompagnamento renderà più semplice il confronto immediato con le variabili economiche comuni e con quelle tipiche delle ditte individuali e delle start up.

Particolare attenzione e cura sarà data alle persone (utenti, consumatori e potenziali startupper) che vogliano aprire una SIAVS cioè una start up innovativa dal valore sociale proprio perché questo ultimo settore delle start up coniuga il valore tecnologico con il valore di inclusione sociale portatore di un alto valore etico che ancora molto spesso non beneficia di una tecnologia avanzata.

Inoltre, sarà avviata una fase di informazione e sensibilizzazione di tutti i cittadini del Lazio, ma anche d’Italia, attraverso la produzione e messa on-line di webinar gratuiti cioè di “eventi pubblici online tra più persone che si ritrovano via internet, mediante una piattaforma o un software, nello stesso momento per discutere di un determinato argomento”.

Questi webinar saranno condotti da uno o più esperti e potranno essere sia in diretta con gli altri partecipanti, sia in forma scritta sia a voce. I webinar, in questo caso copriranno tematiche molto diverse tra loro (si veda in merito la WP relativa).

Accanto ai webinar la presente Associazione strutturerà lo sportello “HUB-UP” di Business coach che, utilizzando anche il metodo Canvas, aiuterà i potenziali startupper a disegnare sulle proprie esigenze, economiche, tempistiche e logistiche, la realizzazione pratica della loro idea di start up.

Metodologie di intervento

La metodologia di intervento, quindi, prevede diversi piani di azione: un primo piano derivante dalla raccolta e dalla messa a catalogo, usufruibile dai target presi in considerazione da questo progetto, di tutte le informazioni necessarie per l’eventuale apertura di una start up; un secondo piano derivante dalla presa in carico del singolo come persona fisica (e quindi come utente e consumatore) e come potenziale startupper; un terzo piano derivante dal coinvolgimento della comunità on line e fisica di coloro che vogliono avere consigli per i loro investimenti come startupper o investitori in start up.

L’attività di sensibilizzazione, quindi, sarà la protagonista di questo progetto; sensibilizzazione indirizzata sia verso il singolo e la relativa presa in carico dal business coach, sia verso la comunità che verrà sensibilizzata su alcune tematiche specifiche qui di seguito elencate:

  • le opzioni per la realizzazione della propria idea imprenditoriale,
  • la tutela del marchio, i brevetti e in generale la proprietà intellettuale,
  • i principali strumenti di impiego del risparmio e dell’investimento;
  • i diritti dei risparmiatori e degli investitori nella fase di sottoscrizione delle proposte di investimento presso banche e le assicurazioni;
  • le principali tutele in qualità di ditta individuale;
  • i principali doveri verso le pubbliche amministrazioni come start up;
  • l’iter stragiudiziale per l’apertura e la tutela della propria start up


    Per raggiungere gli obiettivi preposti, riguardanti le tematiche di cui sopra, il progetto realizzerà le seguenti attività:
  1. Raccolta e sistematizzazione delle informazioni sulle tematiche sopra descritte attraverso la costituzione di un Comitato Scientifico
  2. costruzione di moduli informativi per le persone fisiche che vorrebbero aprire una ditta individuale e/o una start up;
  3. apertura dello sportello di consulenza “HUB-UP” per il business coach;
  4. organizzazione e calendarizzazione di alcuni (un minimo di 3 ed un massimo di 6) webinar informativi destinati alla persona fisica che voglia aprire una start-up.

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
telefono: 0644340366

  • Stampa
  • Email

logofooter Federconsumatori Lazio

Indirizzo: Via Antonio Gallonio 23 00161 ROMA

Indirizzo Email: 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Email Pec:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Tel: 06.44340366/80
Fax: 06.44340709

Dal Lunedi al Venerdi
09.00-13.00/14.00-18.00

    

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

Dove Siamo