ATAC: insostenibile il protrarsi della chiusura della tratta centrale della Metro A.

Alla vigilia delle festività Pasquali, - dice Stefano Monticelli, presidente di Federconsumatori del Lazio – l’Amministrazione Capitolina ha deciso di tenere in ostaggio Roma con i disservizi di Atac. La decisione di chiudere al pubblico le fermate Spagna, Barberini, Repubblica sta paralizzando il traffico di Periferie e Centro, con un servizio sostitutivo di superficie completamente inadeguato a soddisfare le esigenze di cittadini e turisti. La motivazione delle chiusure crea ancora maggiore sconcerto – prosegue la Federconsumatori – “mancanza dei minimi standard di sicurezza degli impianti, scale mobili e ascensori, di cui l'Autorità ha disposto il fermo”.

È sconcertante, - prosegue Monticelli - che in un comunicato stampa Atac dichiari che starebbe valutando azioni risarcitorie nei confronti della ditta incaricata di svolgere la manutenzione sulle scale mobili: riteniamo inaccettabile un simile scarico di responsabilità da parte della Proprietà di Atac e cioè del Comune di Roma e ci chiediamo come un'azienda delle dimensioni e dell’importanza di Atac ravvisi con tale ritardo l'inadeguatezza di una società a cui ha affidato un appalto di questa importanza. Sarà a questo punto Federconsumatori – conclude Monticelli - a valutare un'azione risarcitoria per i danni subìti dagli abbonati Atac e dagli utenti del servizio di trasporto pubblico.

  • Stampa
  • Email

logofooter Federconsumatori Lazio

Indirizzo: Via Antonio Gallonio 23 00161 ROMA

Indirizzo Email: 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Email Pec:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Tel: 06.44340366/80
Fax: 06.44340709

Dal Lunedi al Venerdi
09.00-13.00/14.00-18.00

    

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

Dove Siamo